Una educazione consapevole si può attuare?

“Una educazione consapevole si può attuare?”
 
In collaborazione con l’associazione Custodi del Femminino partirà un percorso online dal mese di settembre 2019.
 
Il corso sarà rivolto a tutti coloro che si prendono cura dei bambini: genitori, famiglie che hanno scelto l’educazione parentale, nonni, tate, educatori, maestri, allenatori.

Ed è proprio di voi adulti che abbiamo bisogno ora al fine di realizzare e proporre un buon per-corso adatto a soddisfare le vostre esigenze, a chiarire i vostri dubbi e le vostre perplessità, portare conforto per le vostre difficoltà ed arricchimento al vostro modus operandi, proporre spunti utili ed efficaci in un’ottica di cammino condiviso, necessario per garantire benessere e felicità ai nostri bambini.
Vi chiediamo, dunque, di partecipare a questo sondaggio:
Quali sono le tematiche importanti e necessarie per voi, genitori, educatori, maestri, nonni, tate, allenatori, che dovrebbero essere trattate in questo corso?
(Rispondete nei commenti a questo post oppure inviate una mail a marta@martareinero.it🌸)

Alcuni tra gli argomenti che verranno trattati:

 
🌀 Il ruolo del bambino ed il compito dell’adulto
🌀 La centralità della relazione come veicolo di apprendimento efficace
🌀 La centralità del gioco come strumento didattico e comunicativo
🌀 La necessità di “fare” educazione emozionale
🌀 Quali tipi di pedagogia: pedagogia nera, pedagogia bianca, pedagogia libertaria, pedagogia della lentezza, outdoor education
🌀 Cosa ci suggeriscono le neuroscienze?
🌀 Didattica multidisciplinare e interdisciplinare
🌀 Non esistono più i programmi ministeriali!
🌀 L’auto-apprendimento, l’auto-regolazione, l’auto-valutazione
 

Ti è piaciuto questo post? Lascia il tuo indirizzo per ricevere i prossimi via mail!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *