Suoni dolci e suoni duri

Ecco una proposta per presentare o rinforzare l’uso dei suoni duri (CA-CO-CU; GA-GO-GU; CHE-CHI; GHE-GHI) e dei suoni dolci (CE-CI; GE-GI) della lingua italiana.

 

Vi propongo un racconto che ho trovato su YouTube, dal titolo: “Vocine e vocione”, narrato da Rita Faustinella:

Qui, invece, vi propongo un video che ho girato per i miei allievi in questo periodo di #didattica a distanza:

E qui una storia breve e simpatica per spiegare la funzione della lettera H nei suoni duri (CHE-CHI; GHE-GHI), “La storia della vitamina H”

 

Qui sotto alcuni PDF che puoi scaricare e stampare gratuitamente.

Contengono materiali da stampare che potrebbero servirti per presentare queste attività:

Suoni duri_Suoni dolci

La storia della Vitamina H

Suoni duri con H_CHE,CHI_GHE,GHI

 

A chi è rivolto?

La proposta è adatta:

  • ai bambini di classe prima primaria che si affacciano per la prima volta ai suoni cosiddetti difficili;
  • ai bambini homeschoolers
  • a quei bambini di ogni età che mostrano interesse verso la scrittura dei cosiddetti suoni difficili
  • ai bambini più grandi che hanno già affrontato queste conoscenze, ma ancora non sono state sedimentate e trasformate in competenze

Cosa posso proporre dopo aver visto il/i video insieme ai bambini?

  • proporre una Caccia al Tesoro alla ricerca di parole contenenti suoni dolci/duri (l’invito per i bambini è quelle di leggerle ad alta voce)
  • invitare i bambini a riflettere ed ascoltarsi ogniqualvolta pronunciano una parola contenente suoni dolci/duri nel corso delle loro giornate quotidiane
  • quando il maestro/genitore legge un libro o un racconto ad alta voce per i bambini soffermarsi sulle parole contenenti suoni dolci/duri ed invitare i bambini ad osservarle
  • giocare a “arriva un bastimento carico di..” (a blocchi di suoni, non tutti insieme, soprattutto per i “principianti”CA-CO-CU; GA-GO-GU; CHE-CHI; GHE-GHI; CE-CI; GE-GI; CHE-CHI; GHE-GHI) a voce o per iscritto
  • fornire i bambini di cards con su scritte alcune parole contenenti i suoni duri/dolci e chiedere di: A) inserirli nel cestino/contenitore corretto; B) ricopiare la parola su di un foglio precedentemente preparato disegnando insiemi vuoti (cestini, sacchi, bauli, contenitori) nei quali i bambini possano scriverci all’interno

Buon ascolto e buon lavoro!!!


 

La rubrica “Materiali scaricabili” presenta PDF handmade che potrete scaricare gratuitamente e stampare a casa vostra o nella vostra classe, per giocare ed imparare divertendovi con i vostri bambini. Sono materiali studiati e pensati, che ho testato con i miei bambini o con i miei allievi e sono certa della loro validità educativa, didattica e giocosa. Sono realizzati con amore e passione da una mamma e maestra imperfetta e appassionata, con lo scopo di fornire un materiale semplice, efficace, che può essere arricchito e valorizzato da ciascun bambino e ciascun adulto che deciderà di utilizzarlo.

Se vuoi scaricare gratuitamente altri materiali clicca qui:

 

N. B. E’ bene ricordasi di non forzare e non imporre mai ad un bambino o ad una bambina di partecipare per forza ad un’attività che viene proposta, è appunto una proposta, un’offerta formativa che desideriamo dare e tale deve rimanere, domandiamoci piuttosto “Come, secondo quali modalità e strategie potrei coinvolgere anche lui/lei?”.

Rispettiamo i peculiari interessi, le passioni del momento, valorizziamo i talenti, i caratteristici stili e ritmi di apprendimento che contraddistinguono quel bambino o quella bambina specifica, in quel preciso momento e contesto della sua vita. Oggi va così, chissà domani come evolverà!

 

Curare la relazione con i nostri figli e con i bambini che ci vengono affidati in modo rispettoso, amorevolmente e con la giusta dose di pazienza è difficile e spesso estenuante, ma ci permette di favorire la loro autostima e porre basi solide per una crescita armoniosa della personalità di quei bambini e di quelle bambine.

 

Se tu genitore, educatore, insegnante, appassionato di pedagogia stai leggendo e vuoi saperne di più o avere un confronto: scrivimi e facciamoci una bella chiacchierata!!


Ti è piaciuto questo post? Lascia il tuo indirizzo per ricevere i prossimi via mail!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *