Impariamo con le foglie – Attività per bambini

Oggi vi propongo un’attività per i bambini che coinvolge in un’unica proposta tante materie: arte, scienze, geografia, italiano, ma anche matematica, logica e valori come pazienza, ascolto, progettualità, rispetto, ascolto interiore, autoregolazione secondo un approccio interdisciplinare!

Ricordiamoci che il nostro cervello non apprende per “cassettini di materie”, è caratterizzato da diverse aree predisposte a specificità, ma è meglio se tutte le aree vengono contemporaneamente attivate, perchè in questo modo si impara in maniera più efficace e duratura!

Per apprendere per sempre l’esperienza deve essere:

  • emozionante
  • possibilmente nuova
  • significativa

Ecco la proposta per questo autunno che sta volgendo al termine!

Attraverso un’attività artistica e rilassante, cullati dalle note di Ludovico Einaudi, possiamo invitare i bambini a spennellare di colore le foglie che insieme abbiamo raccolto nel bosco, in giardino, sul marciapiede.

Possiamo poi chiedere loro di usarle come stampi e lasciare le loro impronte sul un bel foglio ruvido, meglio se di carta riciclata.

Più tardi, osservando e confrontando l’opera d’arte dei bambini con le foglie raccolte in natura e quelle rappresentate su di un libro scientifico, possiamo recepire nomi e informazioni su foglie, alberi, fotosintesi, autunno, foglie caduche e permanenti, comprendere il perchè le foglie cadono d’autunno…

 

 

 

 

 

 

Ed infine scrivere le informazioni che hanno maggiormente sollevato la curiosità dei bambini!

Qui il link del libro “Il libro delle stagioni” di Charline Picard (Autore), Clémentine Sourdais (Autore), E. Mazzero (Traduttore)

Happy fun!

“… La mano è quell’organo fine e complicato nella sua struttura, che permette all’intelligenza non solo di manifestarsi, ma di entrare in rapporti speciali con l’ambiente: l’uomo prende possesso dell’ambiente con la sua mano e lo trasforma sulla guida dell’intelligenza, compiendo così la sua missione nel gran quadro dell’universo.”

Tratto da “Il segreto dell’infanzia”, di M. Montessori

________________

 

La mia collaborazione con l’Associazione Custodi del Femminino continua: sono diventata una tra le moderatrice di due dei loro gruppi Facebook che tratta temi di educazione!

Se ti va puoi leggere i miei interventi alla Pagina Facebook che si chiama Educazione Liberata: Montessori, Steiner, didattica empatica e puoi mettere il like cliccando qui!

E se la pagina ti piace tanto, tanto, puoi anche iscriverti al Gruppo chiuso Facebook Educazione Liberata: Montessori, Steiner, didattica e crescita empatica, cliccando qui!

Nel Gruppo chiuso Facebook Leggimi Ancora! si parla invece di libri: albi illustrati e libri per l’infanzia, ma anche libri per gli adulti appassionati di pedagogia. Ci si scambia informazioni, opinioni, recensioni e titoli! Puoi iscriverti cliccando qui!


Ti è piaciuto questo post? Lascia il tuo indirizzo per ricevere i prossimi via mail!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *