Ho scelto di stare con voi, lentamente!

È un lunedì mattina, è il primo giorno d’autunno.
L’aria è fresca e frizzantina e ci fa gioire questa mattina!
Siamo pronti per la nostra avventura!


C’è un sole tiepido e piacevole, il cielo è azzurro sopra di noi.
La nostra bici procede lenta, io non riesco ad andare di più con il carretto attaccato, anche se voi mi urlate ridendo a squarciagola “Mammaaa, più veloce che puoi!”
Questa lentezza ci permette di assaporare ogni singola cosa: la signora gentile che ci sente parlare mentre osserviamo le sue piante di melagrana e ci regala un frutto, incoraggiandoci a tornare tra un mese quando i suoi frutti saranno abbastanza maturi per essere colti e mangiati.
I cagnolini che ci abbaiano dai loro cortili e noi che li salutiamo, tutti.
Il signore che fa l’orto e che quando ci vede passare si ferma, alza lo sguardo verso di noi, ci osserva, sorride e ci saluta.
Il tir lunghissimo che viene da lontano, più lontano delle Dolomiti che ci hanno ospitato quest’estate!
Mamma, che con una chiave, taglia per voi dei rami secchi fioriti, troppo belli per essere lasciati lì.
E il granchio morto. Il gambero e le rane che guizzano veloci nel fosso.

E la quercia, la grande quercia, che proprio mentre siamo sotto di lei lascia cadere alcune foglioline gialle e marroni. Noi le osserviamo cadere, le raccogliamo e facciamo pure un bel bottino di ghiande e cappellini di ghiande e già mille progetti di bamboline ci frullano nella testa.
Troviamo anche tante rosse more selvatiche, sono troppo dure ormai per essere mangiate, ma staranno benissimo sul nostro tavolino delle stagioni.
Finalmente arriviamo al campo di grano turco, il rumore dell’essiccatoio è molto forte, fa un po’ paura, ma noi scivoliamo nel fosso e poi esaltati iniziamo la raccolta delle pannocchie a terra.

Che colori brillanti, che profumi inebrianti!

Io vi osservo mentre correte, toccate, sperimentate, cadete, ridete, discutete…
Chissà quanti pensieri, emozioni e idee fioriscono nel vostro cuore e nella vostra mente!
Io mi sento così grata che mi viene da piangere!

È lunedì mattina ed io ho scelto di trascorrere tutto il mio, il nostro tempo lento con voi!

Che privilegio crescere ogni giorno con voi bambini miei!💖


Ti è piaciuto questo post? Lascia il tuo indirizzo per ricevere i prossimi via mail!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *