Chi l’ha detto?

…Chi l’ha detto?

Chi l’ha detto che non si può giocare, ballare e divertirsi anche se non sei più piccolo?
Chi l’ha detto che non si possono leggere tre libri contemporaneamente?
Chi l’ha detto che non puoi mangiare 15 m&m’s dopo cena in una sera qualunque?
Chi l’ha detto che non è conveniente lasciare andare un lavoro statale?
Chi l’ha detto che non si può passeggiare in paese col pigiama alle 11 di sera?
Chi l’ha detto che non si può stare in silenzio a lungo, ancora e ancora a contemplare?
Chi l’ha detto che non puoi correre all’alba in mezzo alla campagna se hai un problema al cuore?
Chi l’ha detto che non puoi ridere a squarciagola con i tuoi bambini anche se sei adulto?
Chi l’ha detto che non puoi abbracciare la tua mamma e il tuo papà?
Chi l’ha detto che non puoi scalare l’Everest da sola con tre bambini al tuo fianco?
Chi l’ha detto che le cose che finiscono sono irrecuperabili?
Chi l’ha detto che non puoi avere nuovi, grandi, immensi Amici?
Chi l’ha detto che non puoi interrompere vecchie abitudini che in questa fase non vanno più bene per te?
Chi l’ha detto che non puoi immergerti in nuove possibilità?
Chi l’ha detto che non puoi modificare qualche aspetto di te, della tua vita?
Chi l’ha detto che non puoi ambire al tuo benessere ed alla tua felicità interiori?
..Ma chi l’ha detto?
Forse sono io che me lo dico!
Allora adesso quella vocina interiore
un po’ fastidiosa,
che trae ispirazione dalla paura,
dai pregiudizi,
da schemi mentali consolidati,
da vecchi archetipi
la osservo con distacco e con riconoscenza,
ma la metto a tacere!
Decido di dare spazio a quella vocina interiore entusiasta,
fiduciosa,
colma d’amore,
spericolata,
allegra,
prudente,
calma,
rispettosa
e piena di vita!
Sto nella Gioia!!
Lo farai anche tu?

Ti è piaciuto questo post? Lascia il tuo indirizzo per ricevere i prossimi via mail!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *