L’importanza dei rituali – Albo illustrato “Buongiorno Yoga”

“Ogni giorno i bambini fanno molte esperienze nuove, stupefacenti e imprevedibili, che devono essere registrate e rielaborate.
I #rituali# sono pause abitudinarie e familiari, la loro regolarità rappresenta una struttura affidabile, una specie di oasi di pace in un mondo che per i bambini è ancora molto imponderabile.
Consuetudini come il bacio della mattina o la favola della buonanotte, che avvengono regolarmente, diventano per il bambino facilmente prevedibili. Se tali piccoli riti assumono una forma armoniosa e amorevole, rappresentano dei momenti salienti intorno ai quali è costruita l’intera giornata: sono pause che egli può pregustare con certezza, che gli danno sicurezza e rappresentano per lui un punto fermo.

Continua la lettura →

Unità di apprendimento: il lupo

Con il mese di Gennaio nel cuore dell’inverno abbiamo organizzato una (talvolta anche due) gite in montagna precisamente in Val Chisone nelle Alpi piemontesi a poco meno di un’ora di strada da casa nostra.

Sono state gite che abbiamo fatto in compagnia del nonno, talvolta del papà e spesso anche da soli: i bambini ed io!

Abbiamo scelto due luoghi in particolare: uno ai piedi di un sentiero, l’altro accanto ad un bosco. Abbiamo deciso di frequentare i due medesimi luoghi per permetterci di osservare come la natura si può modificare nel corso del mese e, talvolta, anche nel corso della stessa settimana!

Continua la lettura →

Libricino Usborne dots to dots

La Befana ha fatto centro!

Come dono per l’Epifania i miei bambini hanno ricevuto un libricino di attività ciascuno, i regalini sono stati molto apprezzati!

Nel giro di tre giorni i miei bambini più grandi hanno imparato la sequenza dei numeri da 0 a 100 (e oltre forse!), a riconoscere le cifre e ad associare il numero scritto (il simbolo) al numero parlato fonema, grazie ad una full immersion in un colorato, stimolante e divertente libricino “Album di puntini magici” della casa editrice Usborne (si può acquistare su Amazon) e ad una semplice linea dei numeri handmade.

Continua la lettura →

Frida Kahlo – Albo illustrato

“Quando era piccola, Frida dovette passare molto tempo a letto a causa di un incidente. Chiusa nella sua stanza, siccome si annoiava molto, cominciò a disegnare e a dipingere, e con il tempo diventò una delle più famose artiste del ventesimo secolo. La sua fantasia le aveva schiuso le porte di un mondo nuovo, un mondo colorato e bellissimo che lei stessa creava con il pennello. E che regalò a tutti coloro che ancora oggi ammirano i suoi quadri. Frida ha realizzato il suo sogno. E tu, che sogno hai?”

Continua la lettura →

Librandaio – Quarta Domenica di Avvento

Quarta settimana di Avvento

Librandaio 2019: ogni domenica i miei bambini riceveranno un segnalibro con una frase sulla bellezza e sulla potenza della lettura ed un albo illustrato a tema natalizio, per arricchire la nostra biblioteca natalizia ed invernale e fare tante “maratone di libri”!

Per questa ultima domenica di Avvento non è stato facile scegliere un solo libro, perché in letteratura per l’infanzia natalizia ce ne sono davvero di meravigliosi!
Pensando alla vitalità e all’innocenza dei (miei) bambini e a come aspettano da tempo con entusiasmo e gioia irrefrenabile questa magica notte facendo addirittura il conto alla rovescia delle ore, ho immaginato che Pippi Calzelunghe fosse il personaggio adatto a questo mood!

Allora… “Il Natale di Pippi Calzelunghe” di Astrid Lindgren edito in forma di albo da La Nuova Frontiera junior.

Continua la lettura →

Lotteria di Natale + Gioco dell’Oca Natalizio – giochi handmade

Terza settimana di Avvento
Giorno 21

Che bello sarebbe se durante la sera della Vigilia o al pranzo di Natale tutti i partecipanti alla festa, grandi e piccini, potessero condividere un momento di gioco, magari creato da loro stessi, insieme!

Giocare è fondamentale per la vita di un essere umano, anche adulto!
Lo dicono pure le neuroscienze:

  • Giocare dona piacere, che genera felicità.
  • Giocare permette di mettersi in discussione e superare i propri limiti.
  • Nel gioco vengono attivati contemporaneamente: ragionamento, emozioni, concentrazione, prendere decisioni, attivazione dei sensi, movimento.
  • In 4′ di movimento viene prodotto dal nostro sistema endocrino un ormone fondamentale per l’apprendimento: l’irisina, che migliora:
    La capacità di attenzione
    La capacità di concentrazione
    La capacità di focalizzazione.

Niente male eh, per essere “solo un gioco”?!!

Siete ancora in tempo per realizzare un gioco da presentare ai vostri amici e parenti durante le vostre feste!
Qualcosa di semplice, che non sia troppo impegnativo e faticoso da organizzare, che vi permetta di trascorrere qualche minuto di divertimento e gioia condivisi!

Continua la lettura →

Lanterne di..neve finta!

Terza settimana di Avvento 🕯🕯🕯
Giorno 19
 
Questa mattina nel calendario dell’Avvento abbiamo trovato una riflessione sulla luce: Natale è luce, è una festa di luci, è quel lumino luccicoso che si accende nel cuore di ognuno di noi
E’ quella gioia pura, quella propensione a condividere, a trascorrere del tempo insieme, a donare felicità agli altri!
 
La proposta di oggi è quella di realizzare una lanterna natalizia!

Continua la lettura →

Biscottiamo per i nostri amici!

Terza settimana di Avvento

Giorno 17

“L’Avvento non è tale
se in casa non si sente
quel profumino speciale!”

 

Cucinare è un’attività che attiva tutti i sensi, che allena la concentrazione e l’attenzione, la motricità fine.
Ed è un bel modo di trascorrere del tempo insieme ai nostri bambini, momento nel quale rilassandoci insieme a loro si imparano tantissime cose….

Continua la lettura →

Esperimento: l’arancia sa nuotare?

Seconda Settimana di Avvento
Giorno 14

“Mai aiutare un bambino mentre sta svolgendo un compito nel quale sente di poter avere successo.” Maria Montessori

Oggi proponiamo ai nostri bambini un esperimento e trasformiamoci in piccoli scienziati, proprio come diceva la maestra Montessori, da un’idea di Raffaella del Blog Babygreen

“L’arancia non sa nuotare, ma la sua buccia spugnosa la fa galleggiare, come un salvagente! Se togli il salvagente, l’arancia va a fondo!
E il mandarino come si comporta? Possiede anche lui un salvagente?”

 

Continua la lettura →